S. Ambrogio Inverigo - Comunità Pastorale Beato Carlo Gnocchi

Vai ai contenuti

Menu principale:

S. Ambrogio Inverigo

PARROCCHIE

Su una lapide murata sotto il pronao della parrocchiale S. Ambrogio: "Questa chiesa, sorta nel 1681 sull’area dell’antica parrocchiale diventata angusta per l’accresciuta popolazione e deturpata da infelici aggiunte, fu ampliata ed abbellita nel 1931 per iniziativa del parroco don A. Pozzoli, su disegno dell’arch. Mezzanotte, col concorso della popolazione tutta. Fu consacrata il 14 agosto 1931 da S. E. il card. Schuster arcivescovo di Milano, che la visitava negli anni 1939 e 1944.” E’ così riassunta la storia della parrocchia che le prime testimonianze scritte fanno risalire alla fine del XIII secolo. Sono altresì accertate le visite pastorali di San Carlo Borromeo (1570 e 1582) e di Federico Borromeo (1606) che segnano lo sviluppo sia della parrocchia sia dell’erigendo santuario di Santa Maria della Noce (apparizione della Madonna 1501) con annesso Seminario Maggiore che “all’educazione dei sacerdoti doveva aggiungere l’istruzione dei figli del popolo”, avendolo trovato “molto incolto et scandaloso”. Con tale opera inizia un percorso educativo che darà l’impronta peculiare alle attività parrocchiali fino ai nostri giorni.

Possiamo brevemente ricordare:
1762: visita pastorale del card. Giuseppe Pozzobonelli;
1900 e 1919: visite pastorali card. Ferrari;
1915: inizia la costruzione dell’Asilo d’Infanzia con annesso Oratorio femminile. La costruzione verrà benedetta solennemente nel 1927.
1950: don Mariani fa costruire l’Oratorio maschile presso il Santuario;
1955: il card. Montini benedice l’opera di don Carlo Gnocchi alla Rotonda;
1956: visita pastorale dell’arcivescovo Giovanni B. Montini;
1957: don Giuseppe De Agostini inizia il suo ministero in Inverigo; sotto la sua guida la vita spirituale si svolge generosa di bene nel solco della tradizione cristiana, tanto da far esclamare al card. Achille Ratti: «Inverigo è la più bella parrocchia del mondo!».
dal 1984 viene dato impulso e sviluppo a numerose opere che rispecchiano la profonda fede, l’attenzione alla persona e allo sviluppo socio-culturale, l’attuazione pratica del carisma educativo proprio della Parrocchia. Vengono successivamente restaurati e resi più funzionali la Parrocchiale e il Santuario; attorno al nucleo vecchio si struttura il nuovo Oratorio, sede di ritrovo e formazione cristiana per bambini, giovani e adulti; al suo interno trova spazio la Scuola Cattolica San Carlo, che attualmente accoglie studenti dai 5 ai 13 anni; nel 2007 è iniziata la costruzione della nuova scuola dell’infanzia, che completerà un polo educativo di notevole rilevanza.
La parrocchia ha avuto l’onore di ospitare il card. Martini in occasione di un pellegrinaggio mariano, della consacrazione dei nuovi altari delle due chiese restaurate, per l’inaugurazione dell’Oratorio.
1993: Papa Giovanni Paolo II incorona la statua della Madonna del Santuario.
Nel 2001 per i festeggiamenti del 500° anniversario dell’apparizione sono intervenuti di mese in mese vari Vescovi, tra cui l’Arcivescovo di Milano card. Dionigi Tettamanzi.




PARROCCHIA S. AMBROGIO INVERIGO (CO)

Inverigo, Piazza S. Ambrogio, 3
tel. 031 607103

 
Torna ai contenuti | Torna al menu